Home » Testimonianze » Giuseppe: ho tradito la mia ragazza con una vera milf

Giuseppe: ho tradito la mia ragazza con una vera milf

tradito con una milf

Mi chiamo Giuseppe e ho 28 anni. Da 10 sono fidanzato con Sonia, ci siamo messi insieme all’ultimo anno di liceo ma ci stavamo simpatici già molto prima. Ecco, io adoro la mia Sonia, ma dopo 10 anni l’amore lascia spazio all’affetto, diventa ripetitivo e, mi dispiace dirlo, a letto è poco interessante. Non avevo mai tradito Sonia se non con qualche flirt online, ma non lo considero un vero tradimento. Qui vi racconto l’episodio che ha cambiato la mia vita, quando travolto dagli eventi ho tradito Sonia con una vera milf.

L’occasione di tradire l’ho avuta solo l’anno scorso, quando ho conosciuto questa donna davvero unica… Dovete sapere che nel tempo libero dò lezioni private ai ragazzini delle medie, ne ho 5 al momento e mi impegnano un po’ di ore. Quel pomeriggio di settembre venne da me la mamma di Glauco, un dodicenne dal temperamento irrequieto, un po’ testone e un vero monello, insomma… La signora Marta era uno spettacolo di femmina: bionda, sposata ma non in crisi, sui 40, curatissima, vestita alla moda e inevitabilmente provocante con il suo tacco medio e un seno che, nonostante il maglioncino, emergeva prorompente.

Una vera milf, insomma, una milfona DOC e per giunta a casa mia! Se Marta mi colpì fu soprattutto per il suo modo di scherzare, per le frecciatine che mi lanciava e perché, poi mi convinsi, avevo l’impressione che si vestisse provocante per attirare la mia attenzione.

Passarono 2 mesi, e tutte le volte che Marta passava a prendere Glauco noi flirtavamo allegramente lanciandoci un certo tipo di sguardi… Finchè un giorno di novembre Marta mi telefonò: “Giuseppe posso passare da te? Devo parlarti un pò di Glauco e lasciarti i soldi”.

Non so per qualche motivo cosciente, anzi lo so, ma le indicai un orario in cui ero sicuro a casa non ci fosse nessuno. E quando Marta arrivò, era davvero spettacolare! Chioma bionda appena ripassata dal parrucchiere, trucco accennato ma molto azzeccato (il lucidalabbra sui labbroni arrapantissimi!), maglioncino di cachemire bianco e gonna media che le esaltava il culo per via dell’aderenza.

Ci sedemmo a tavola e le offrii un pò del nocino di casa, insomma l’alcool ci sta. Iniziammo a parlare di Luca, poi lei mi fece qualche domanda sulla mia vita, e anche una sorprendente “ce l’hai la ragazza?” ma nel suo modo di domandare era maliziosa, porca, e sembrava molto sessualmente aggressiva.

Ci scolammo mezza bottiglia di nocino, e si rideva sempre più. Quando mi chiese dov’era il bagno la accompagnai, e nel buio del corridoio sentii che si aggrappava a me, poi si avventava…insomma cominciammo a limonare duro nell’ombra, sentivo il suo corpo strusciarsi sul mio, una femmina eccezionale, non riuscivo a resistere e il pensiero di Sonia era lontano anni luce…

Inutile che vi dica cosa abbiamo fatto per oltre 2 ore. Non avevo mai tradito con una milf, in realtà non avevo mai tradito e poi ho scoperto che, almeno così mi ha detto, anche lei era la prima volta che tradiva suo marito.

E ora? Non ho lasciato Sonia, ma Marta è la mia droga. Ci vediamo ancora, e ovviamente Glauco è sempre da me a lezione!

Verifica Anche

Loredana: Io, moglie infedele con l’amico di lui

Le donne infedeli? Una volta le guardavo come aliene. Come fossero una specie lontana anni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *